Sicilia in Parlamento Archivio
Europa. Castiglione: Rafforzare le politiche di coesione
Giuseppe Castiglione, sottosegretario Politiche agricole
Il sottosegretario all'Agricoltura: Programmazione 2014-2020. Basta burocrati, la politica alzi il tono, la capacità progettuale

Siciliaway incontra in Transatlantico il sottosegretario alle Politiche Agricole, Giuseppe Castiglione.

 

Il presidente del Consiglio Letta auspica gli Stati uniti d'Europa, lei condivide?

"La posizione del presidente del Consiglio rispecchia la volontà della coalizione, e soprattutto la nostra posizione rispetto all'Europa, meno burocratica, più vicina ai cittadini, che sappia costruire coesione sociale, che sappia affrontare le grandi questioni del momento: sviluppo, crescita, occupazione. Gli Stati uniti d'Europa significano coesione politica".


Per quel che riguarda il nostro Mezzogiorno, le politiche sull'agricoltura delle quali lei si occupa. Quali vantaggi darebbe un'unione politica?

"Bisogna rafforzare la politica di coesione, che non significa avere più risorse a disposizione, bensì avere interventi mirati, obiettivi chiari, strategie lungimiranti, programmazione. Nel tempo dobbiamo anche avere la forza e il coraggio di dire che abbiamo avuto tante risorse a disposizione, penso al comparto agricolo e alle tante opportunità mancate. Penso però ora alla fase della programmazione 2014-2020: piuttosto che affidarci ai burocrati la politica alzi il tono, la capacità progettuale, individui gli obiettivi e soprattutto lavori con strumenti rapidi ed efficaci". 

 

22 maggio 2013, 11.20

Ivan Gabrielli


Il senatore catanese: Il 71% dei comuni dell'Isola è a grave rischio dissesto idrogeologico. Crocetta si metta subito al lavoro
Il leader del Nuovo Centro Destra parla ad un convegno di Ncd a Milano
Web Agency